6.535 di 10.000 firme

Al Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella e a tutti i Partiti italiani

Petizione

In Italia si è aperta la crisi di governo: chiediamo al prossimo Presidente del Consiglio e i suoi Ministri, chiunque essi siano di adottare un piano di emergenza climatica per una transizione ecologica del Paese.

Perché è importante?

Con le dimissioni del premier Conte si aperta la crisi del governo, ma con il tuo aiuto questa crisi può diventare una una grande opportunità! Insieme lanciamo un appello a tutte le forze politiche: serve un governo che dichiari l’emergenza climatica e mette il nostro futuro e quello del Pianeta al primo posto! Vogliamo una transizione ecologica prima che il futuro del Pianeta sia compromesso.

Basta leggere il recente rapporto del Panel intergovernativo sui cambiamenti climatici: ci conferma che il riscaldamento globale aumenterà le emissioni e la temperatura, portando a fenomeni meteorologici estremi, e innalzando il livello dei mari. [1]

Ma se ci guardiamo attorno i cataclismi climatici sono già qui: solo negli ultimi mesi migliaia di chilometri di foresta Siberiana sono stati spazzati via dalle fiamme, causate dalla calura. Ora una nuvola di fumo grande come tutta l’Europa si è sollevata in cielo. [2] Ed è di pochi giorni fa la notizia che anche in Amazzonia sono esplosi violenti incendi che minacciano l’esistenza delle sue foreste. [3] Ma non serve andare lontano per vedere il pericolo: in Sicilia, ogni anno, stanno sparendo 5 chilometri di costa: il mare li inghiotte con il suo innalzamento. [4]

Per mesi membri dello scorso governo hanno incitato all’odio e alla discriminazione razziale, cercando di distrarci dall’unica, drammatica, crisi del nostro tempo. Il Pianeta, la nostra casa, è in grave pericolo. Ora però, è arrivato il momento di occuparsi della vera urgenza: l’apocalisse climatica. Non ci sono più scuse: reddito di cittadinanza, accordi politici, leggi elettorali, sarà tutto spazzato via dalla crisi ambientale se non salviamo subito il nostro Pianeta.

Chiediamo al prossimo governo di attuare subito una transizione ecologica che includa :

  • Il blocco di nuovi investimenti sulle energie inquinanti e investirli invece in energie verdi.

  • Intraprendere azioni coraggiose per cambiare l’economia italiana verso un modello a zero sprechi, zero rifiuti e 100% riciclabile.

  • Tagliare gli incentivi ai carburanti fossili.

  • Rispettare gli accordi di Parigi per fermare i cambiamenti climatici e seguire le indicazioni della comunità scientifica.


Fonti :

  1. https://www.linkiesta.it/it/article/2019/08/10/cosa-dice-rapporto-ipcc-cambiamento-climatico-global-warming/43175/
  2. https://www.greenme.it/informarsi/ambiente/disastro-ambientale-incendi-artico/
  3. https://video.lastampa.it/esteri/l-amazzonia-brucia-e-record-di-incendi-il-disastro-visto-dal-satellite/102720/102732
  4. https://palermo.repubblica.it/cronaca/2019/08/20/foto/sicilia_le_spiagge_scomparse_cinque_chilometri_in_meno_ogni_anno_le_foto-233947521/1/#1

Ti va di contribuire con una donazione?

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Le donazioni che ci arrivano dalla nostra comunità ci permettono di rimanere indipendenti e di creare campagne per convincere i nostri politici a difndere il Pianeta invece che le loro poltrone!

Ti va di donare qualche euro al mese per permettere a WeMove.EU di continuare a battersi per l'ambiente e per il nostro futuro?

Altri modi per donare

E' possibile fare un versamento sul nostro conto:

WeMove Europe SCE mbH
IBAN: DE98 4306 0967 1177 7069 00
BIC: GENODEM1GLS, GLS Bank
Berlino, Germania

Fare un dono tramite
Per noi la trasparenza è fondamentale: è una questione di responsabilità nei confronti della nostra comunità. Per sapere come usiamo i tuoi doni leggi la nostra guida ”Come ci finanziamo”.

Le tue informazioni sono protette e saranno trattate in maniera sicura. Quando inserisci i tuoi dati sul nostro sito, WeMove.EU, accetti i nostri cookie come descritto nella nostra informativa sulla privacy.

Fase successiva - condividi

Grazie per aver firmato!

Queste ore sono cruciali: la crisi del nostro governo ha aperto uno spiraglio per convincere i nostri politici ad affrontare la vera crisi della nostra era: quella climatica! Fai in modo di accrescere l'impatto della tua azione e condividi il messaggio su Facebook e Twitter e invita anche i tuoi amici a firmare.

Conosci delle persone che potrebbero essere interessate a questa campagna? Manda una e-mail chiedendo anche a loro di firmare!

Stai firmando come Non sei tu? Clicca qui