56.463 di 75.000 firme

A tutte le persone LGBT+ in Polonia e a tutti i loro alleati. Ai politici locali delle cosiddette "zone libere da LGBT" in Polonia. A tutto il Popolo polacco.

Dichiarazione

Tutte le persone hanno gli stessi diritti. Tutte le persone hanno diritto alla sicurezza e all'amore.

Sono solidale con la comunità LGBT in Polonia, che da oltre un anno è sotto attacco e che ogni giorno subisce aggressioni, violenze e discorsi d’odio. Non siete soli, noi vi sosteniamo con questo messaggio: "Tutti sono a casa in Polonia e in Europa!"

Perché è importante?

L'odio e la violenza contro le comunità LGBT+ in Polonia sono in aumento. Alle prossime elezioni nazionali del 13 ottobre, i politici d'estreme destra scaglieranno discorsi d’odio contro le persone LGBT+ nel tentativo di ottenere più voti.

Puoi aiutare - in due modi!

  • Lascia un commento sotto la tua firma con un tuo messaggio di supporto: pubblicheremo i commenti scelti da persone provenienti da tutta Europa nel principale portale polacco diretto alla comunità LGBT+.

  • Con soli 5 euro finanzieremo 3 delle centinaia di manifesti a supporto alla comunità LGBT+, da appendere nelle città che si sono dichiarate "zone libere da LGBT": vogliamo dire alle persone LGBT che l'Europa e la Polonia sono la loro casa e loro sono i benvenuti. Il nostro partner, Kampania Przeciw Homofobii, appenderá i manifesti alle fermate degli autobus e negli spazi pubblicitari delle piccole città della Polonia. Con il tuo aiuto possono produrre e appendere centinaia e migliaia di altri cartelli!

Oltre 40 governi locali in Polonia si sono proclamati "zone libere da LGBT" - un gesto puramente simbolico ma profondamente pieno di odio. Una rivista di destra ha pubblicato degli adesivi con la didascalia “zone libere da LGBT” da apporre sulle auto, sulle porte e negli spazi pubblici. [1] La marcia del Gay Pride a Białystok è stata brutalmente attaccata da episodi di violenza e oltre 30 persone sono rimaste ferite. [2] Camion con immagini omofobiche vanno in giro per le città polacche calunniando gay e lesbiche, accusandoli di pedofilia. [3]

Solo la settimana scorsa, durante un Pride a Lublino, due persone hanno preparato una bomba fatta in casa che avevano in programma di far esplodere. Grazie alla polizia, la bomba è stata neutralizzata e non è esplosa. Questo dimostra quanto la situazione sia divenuta drammatica. [4]

La comunità LGBT+ in Polonia sta lottando disperatamente per il suo diritto alla sicurezza e all'amore. Ma hanno bisogno di tutto il sostegno possibile! Le persone gay, lesbiche e transgender di ogni parte d’Europa devono sapere che sono le benvenute e l’omofobia è un sentimento di una minoranza.

Sostieni questa azione!


Fonti

  1. https://en.wikipedia.org/wiki/LGBT-free_zone
  2. https://www.theguardian.com/world/2019/jul/28/lgbt-gay-rights-poland-first-pride-march-bialystok-rage-violence
  3. https://queer.pl/news/203397/homofobiczna-furgonetka-zrownujaca-lgbt-z-pedofilia-parkuje-pod-kosciolem (in Polnisch)
  4. https://oko.press/podczas-marszu-rownosci-w-lublinie-mogli-zginac-ludzie-ekspert-domowa-bomba-zagrozeniem-dla-zycia/ (in Polnisch)

In partnership con:

Ti va di contribuire con una donazione?

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per difendere i diritti della comunità LGBT+!

Con soli 5 euro finanzieremo 3 delle centinaia di manifesti a supporto alla comunità LGBT+, da appendere nelle città che si sono dichiarate "zone libere da LGBT": vogliamo dire alle persone LGBT che l'Europa e la Polonia sono la loro casa e loro sono i benvenuti.

I poster sono già appesi a Varsavia. Aiutaci a diffondere il messaggio anche alle fermate degli autobus e negli spazi pubblicitari delle piccole città della Polonia. Con il tuo aiuto possono produrre e appendere centinaia e migliaia di altri cartelli!

I poster sono già appesi a Varsavia. Aiutaci a diffondere il messaggio anche nelle piccole città!

Altri modi per donare

È possibile fare un versamento sul nostro conto:

WeMove Europe SCE mbH
IBAN: DE98 4306 0967 1177 7069 00
BIC: GENODEM1GLS, GLS Bank
Berlino, Germania

Fai una donazione regolare

Fai una donazione unica
Per noi la trasparenza è fondamentale: è una questione di responsabilità nei confronti della nostra comunità. Per sapere come usiamo i tuoi doni leggi la nostra guida ”Come ci finanziamo”.

Le tue informazioni sono protette e saranno trattate in maniera sicura. Quando inserisci i tuoi dati sul nostro sito, WeMove.EU, accetti i nostri cookie come descritto nella nostra informativa sulla privacy.

Fase successiva - condividi

Grazie per esserti schierato a difesa dei diritti della comunità LGBT+ polacca!

Non possiamo permettere che alcuni estremisti tolgano diritti fondamentali a una minoranza. Non possiamo stare a guardare mentre vengono discriminati, vessati, picchiati. Non possiamo tacere mentre qualcuno tenta di ucciderli piazzando bombe alle loro manifestazioni, oppure mentre politici assetati di consenso li esiliano dalle comunità locali.

Fai in modo di accrescere l'impatto della tua azione e condividi il messaggio su Facebook, WhatsApp e Twitter e invita anche i tuoi amici a firmare.

Conosci delle persone che potrebbero essere interessate a questa campagna? Manda una e-mail chiedendo anche a loro di firmare!

Stai firmando come Non sei tu? Clicca qui