74.479 di 100.000 firme

Alla Commissione Europea

Petizione

In quanto guardiani del diritto europeo, siete chiamati a sostenere e proteggere i diritti fondamentali di chiunque sul continente. Esaminate il nostro reclamo del 22 settembre 2020 e avviate una procedura di infrazione contro la Grecia per la violazione sistematica delle leggi europee nei confronti del trattamento delle persone che cercano rifugio in Europa.

Perché è importante?

Una settimana dopo che le fiamme avevano raso al suolo il più grande campo profughi d’Europa, a Moria, carbonizzando un numero impressionante di tende, si contavano all’incirca 4000 bambini e 8000 adulti senza una casa. [1]

La situazione che si è verificata a Moria è il simbolo del fallimento delle politiche migratorie dell’UE: sono anni, ormai, che l’UE rinchiude la gente nei campi profughi con servizi igienici, assistenza sanitaria e cibo ridotti al minimo.

La presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen ha commentato: “Le immagini del campo di Moria sono un doloroso promemoria della necessità che l’Europa si unisca”. [2] Oggi è prevista la pubblicazione di un piano per una nuova politica migratoria europea. [3] Ma,finché non vedremo delle azioni concrete, per noi queste restano soltanto delle belle parole.

Ecco perché insieme ad Oxfam abbiamo presentato un reclamo ufficiale, e ciò è stato possibile grazie al supporto economico di migliaia di membri della comunità di WeMove Europe. Chiediamo che la Commissione metta fine una volta per tutte agli abusi sui migranti e modifichi qualunque normativa che li consenta, anche solo implicitamente. [4]

Ma la Commissione cerca sempre di prendere tempo quando ha a che fare con questo genere di ricorsi, perché normalmente le gente tende a essere poco coinvolta e a non esercitare pressioni. Per questo la tua voce è fondamentale per fare la differenza e costringere la Commissione Europea a prendere la questione sul serio senza temporeggiare.

Il nostro reclamo dimostra che la Grecia ha ridotto le tutele nei confronti dei migranti a scapito della deportazione, oltre a offrire scarse possibilità di successo per le richieste di asilo, quando invece sarebbe stato suo compito quello di assicurare a chiunque cerchi rifugio la sicurezza a cui ha diritto.

Qui non si tratta solo della Grecia. Questi sono campi profughi europei. Sappiamo che la Commissione è perfettamente al corrente di cosa accade al loro interno e vogliamo che faccia qualcosa a riguardo. A Marzo, i leader europei hanno visitato il confine Turco-Greco e supportato la Grecia nel suo palese disprezzo del diritto internazionale, per aver sospeso le domande di asilo per diversi mesi anche prima del coronavirus. [5] Quindi è così che l’Europa gestisce i fenomeni migratori: avallando politiche che finora non hanno causato altro che atroci sofferenze.

Il sistema europeo in merito al diritto d’asilo deve rispettare i diritti fondamentali delle persone e offrire un’equa opportunità di ottenere protezione a coloro che fuggono da conflitti e persecuzioni, garantendo al contempo che a nessuno venga fatto del male.

La nostra comunità può sollevare un polverone sufficiente a far sì che i leader europei intervengano per mettere fine ai maltrattamenti sui migranti. Firma ora!


Riferimenti

  1. https://www.nytimes.com/2020/09/13/world/europe/camp-fire-greece-migrants.html
  2. https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/en/speech_20_1655
  3. https://ec.europa.eu/info/publications/migration-and-asylum-package_it
  4. https://oi-files-d8-prod.s3.eu-west-2.amazonaws.com/s3fs-public/2020-09/wemove-oxfam-complaint-to-ec-asylum-greece-eu.pdf
    https://ec.europa.eu/info/law/law-making-process/applying-eu-law/infringement-procedure_en;
  5. https://twitter.com/vonderleyen/status/1233828575029186567 ; https://twitter.com/eucopresident/status/1234188948735430656

Ti va di contribuire con una donazione?

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! I doni che ci arrivano dalla nostra comunità ci permettono di rimanere indipendenti e di creare campagne di grande impatto.

Ti va di donare qualche euro al mese per permettere a WeMove Europe di continuare a battersi per un' Europa che metta al centro l'umanità?

Altri modi per donare

È possibile fare un versamento sul nostro conto.
Nell'effettuare il versamento ti chiediamo per cortesia di indicare il tuo indirizzo email in qualità di referenza per il pagamento.

WeMove Europe SCE mbH
IBAN: DE98 4306 0967 1177 7069 00
BIC: GENODEM1GLS, GLS Bank
Berlino, Germania

Fai una donazione regolare

Fai una donazione unica
Per noi la trasparenza è fondamentale: è una questione di responsabilità nei confronti della nostra comunità. Per sapere come usiamo i tuoi doni leggi la nostra guida ”Come ci finanziamo”.

Le tue informazioni sono protette e saranno trattate in maniera sicura. Quando inserisci i tuoi dati sul nostro sito, WeMove.EU, accetti i nostri cookie come descritto nella nostra informativa sulla privacy.

Fase successiva - condividi

Grazie per aver firmato!

Fai in modo di accrescere l'impatto della tua azione e condividi il messaggio su Facebook e Twitter e invita anche i tuoi amici a firmare.

Conosci delle persone che potrebbero essere interessate a questa campagna? Manda una e-mail chiedendo anche a loro di firmare!

Stai firmando come Non sei tu? Clicca qui