76.471 di 100.000 firme

Al Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani

Petizione

I cittadini europei non hanno ancora ricevuto le dovute risposte dal CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, sullo scandalo sulla privacy di Facebook, in cui sono coinvolte aziende come Cambridge Analytica. Le chiediamo di convocare Mark Zuckerberg presso il Parlamento europeo e sottoporlo a una serie di domande urgenti e importanti.

Perché è importante

"Loro si fidano di me. Che stupidi": sono parole pronunciate nel 2004 dall’Amministratore Delegato e fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, rivolgendosi ai suoi primissimi utenti. [1]

Non si è espresso allo stesso modo qualche giorno fa davanti al Congresso USA, quando è stato chiamato a deporre sul più recente scandalo di Facebook sulla privacy e l'influenza che ha avuto sulle elezioni. Ma il suo atteggiamento di fondo è rimasto lo stesso.

Alle domande sul ruolo di Facebook nel facilitare le interferenze nei processi elettorali e sulla protezione dei dati degli utenti, Zuckerberg ha risposto in modo studiato, volutamente superficiale e persino accondiscendente. [2]

Quello che abbiamo scoperto su come Facebook usa i nostri dati è spaventoso. Ma essere consapevoli significa anche acquisire potere. Ora che questo potere è nelle nostre mani, possiamo scegliere di usarlo per tutelare la nostra privacy, le nostre informazioni personali e impedire che in qualsiasi parte del mondo le società private manipolino i risultati elettorali.

A livello globale i riflettori sono puntati sullo scandalo Facebook, ora sotto gli occhi di tutti. Grazie alla pressione pubblica Mark Zuckerberg è stato costretto a presentarsi davanti al Congresso americano. Zuckerberg è già stato invitato anche al Parlamento Ue: alcuni MPE chiedono che risponda anche all’Europa. [3] Ora i nostri eurodeputati devono garantire che Zuckerberg rispetti la richiesta del Parlamento e si presenti all’udienza. Noi abbiamo il potere di fare in modo che ciò accada. Zuckerberg deve di essere sottoposto a una serie di domande che lo mettano con le spalle al muro e noi abbiamo il diritto di ricevere risposte soddisfacenti.



Riferimenti

[1] https://www.economist.com/news/united-states/21740387-if-facebook-will-not-fix-itself-will-congress-fit-it-mr-zuckerberg-goes-washington

[2] http://www.bbc.com/news/technology-43735385

https://www.washingtonpost.com/news/the-switch/wp/2018/04/10/transcript-of-mark-zuckerbergs-senate-hearing/

[3] http://www.sven-giegold.de/2018/greens-mark-zuckerberg-has-to-appear-personally-in-the-european-parliament/

Ti va di contribuire con una donazione?

Può sembrare difficile che una sola persona possa fare la differenza. La bellezza di WeMove.EU è che, quando tutti quanti doniamo un po', non abbiamo bisogno di nient'altro che noi stessi, uniti, per fare cose assolutamente incredibili.

Quindi, cosa ne pensi? Ti va di unirti alle migliaia di persone che hanno già fatto una donazione a WeMove.EU per permettere a tutti noi di combattere le più importanti battaglie della nostra epoca come quella sulla protezione dei nostri dati?

Basta una piccola donazione mensile: ci vorranno solo 2 minuti!

Fase successiva - condividi

Grazie per aver firmato!

Fai in modo di accrescere l'impatto della tua azione e condividi il messaggio su Facebook e Twitter e invita anche i tuoi amici a firmare.

Stai firmando come Non sei tu? Clicca qui