771.066 di 1.000.000 firme

Vietare il glifosato e proteggere le persone e l'ambiente dai pesticidi tossici

Si invita la Commissione europea a proporre agli Stati membri l'introduzione del divieto di utilizzazione del glifosato, a riformare la procedura di approvazione dei pesticidi e a fissare obiettivi di riduzione obbligatori al livello UE per quanto riguarda l'uso dei pesticidi.

Vietare gli erbicidi a base di glifosato, una sostanza messa in relazione con il cancro negli esseri umani e con il degrado degli ecosistemi; garantire che la valutazione scientifica dei pesticidi per l'approvazione regolamentare dell'UE si basi unicamente su studi pubblicati, che siano commissionati dalle autorità pubbliche competenti anziché l'industria dei pesticidi; fissare obiettivi di riduzione obbligatori per l'uso dei pesticidi a livello dell'UE, in vista di un futuro senza pesticidi.

Lo scorso 3 luglio abbiamo ufficialmente consegnato 1.320.517 mila firme di cittadini europei alle autorità. Stiamo continuando a raccogliere firme per aumentare il nostro potere e fare pressione sulla Commissione europea. Il prossimo autunno è previsto il primo voto per il rinnovo della licenza per il glifosato.

Perché è importante?

Sapevi che una sostanza chimica velenosa, potenzialmente cancerogena, potrebbe essere presente nel tuo corpo? [1, 2] Questo è possibile perché il nostro cibo viene "spruzzato" con questa sostanza: sono state trovate tracce di glifosato, una pericolosa sostanza chimica, nelle urine di quasi una persona su due. [3]

Il glifosato è un pesticida comune utilzzato per tutto, dal cibo al giardinaggio. L’Organizzazione mondiale della sanità lo ha etichettato come “probabilmente cancerogeno”. È anche molto pericoloso per la vita delle piante e degli animali. Per farla breve, è un pesticida piuttosto dannoso.

Nell’estate del 2016, dopo una lunga campagna condotta da centinaia di migliaia di europei, la Commissione europea non è stata in grado di rinnovare la licenza del glifosato per 10 anni, ha invece dovuto stabilire un rinnovo di soli 18 mesi. Questo è un enorme successo, malgrado l’intensa pressione esercitata dall’industria chimica. Ma i grandi produttori di erbicidi come Monsanto stanno ancora facendo pressione per proteggere i loro profitti. Con i loro grossi capitali hanno pagato per “studi” ed opinioni di “esperti” per mostrare che il prodotto è sicuro.

Sembra ovvio che un veleno cancerogeno non dovrebbe essere utilizzato in agricoltura e nemmeno in zone vicine agli ambienti abitati.

Sappiamo ciò che l’uso costante del glifosato significherebbe per noi, cittadini d’Europa: persone malate, animali morti, erba bruciata, vegetazione secca e perdita di biodiversità. L'anno scorso, siamo stati in grado di arrestare i piani di Monsanto in un modo in cui non si aspettavano. Ma non è ancora finita, e nel 2017 le multinazionali lotteranno per estendere l'attuale concessione a breve termine del glifosato fino a 15 anni. E questo è il motivo per il quale lotteremo ancora più duramente per fermarli.

Firma contro il veleno cancerogeno di Monsanto.

Riferimenti

[1] Questa sostanza chimica si chiama glifosato ed è uno dei principi attivi più largamente utilizzati nei pesticidi di tutto il mondo.

[2] L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) classifica il glifosato come “potenzialmente cancerogeno”: http://sustainablepulse.com/2015/07/30/who-publishes-full-probable-human-carcinogen-report-on-glyphosate/#.WInksFwTDL5

[3] Glifosato ritrovato nell’urina umana in tutta Europa. https://www.foeeurope.org/weed-killer-glyphosate-found-human-urine-across-Europe-130613

Vuoi contribuire con una donazione?

Grazie per il tuo sostegno, la tua fima è stata aggiunta.

Senza piccole donazioni regolari da parte della comunità di WeMove, non saremmo in grado di gestire la maggior parte delle nostre campagne.

Ma se sempre più persone iniziassero a donare qualche euro ogni settimana saremmo in grado di lanciare campagne più grandi e più forti, proprio come questa. E non avremmo la preoccupazione di tirarci indietro da una lotta per mancanza di risorse.

Unisciti a migliaia di altre persone che consentono alla comunità di WeMove di gestire campagne grandi e di forte impatto come questa. Dona adesso.

Fase successiva - condividi

Grazie per aver aggiunto la tua voce a quella di migliaia di altri europei che chiedono alla Commissione europea di vietare il tossico glifosato.

Affinché l’Iniziativa dei cittadini europei abbia successo dobbiamo raggiungere oltre 1 milione di firme. In aggiunta, è necessario raggiungere un numero minimo di firme in almeno 7 paesi europei. Abbiamo bisogno che tutti chiedano anche ai loro amici e familiari di firmare.

Puoi aiutarci a raggiungere l’obiettivo, inoltrando questa email ai tuoi amici e familiari?